Jamaica Kincaid, photo portrait

Incontro

This Topic: le conseguenze del colonialismo

Jamaica Kincaid

26 ottobre 2023, ore 16.30

Originaria di Antigua, Jamaica Kincaid è considerata tra le maggiori scrittrici del nostro tempo. Nelle sue opere, un incrocio tra autobiografia, saggio e finzione, con una prosa ritmica ed evocativa, affronta la rabbia per le ferite del colonialismo, i difficili rapporti intergenerazionali, la sofferta ricerca di un'identità personale e culturale.

L'autrice, di nuovo in Italia dopo più di dieci anni, è in dialogo con la giornalista e curatrice Laura Pezzino.

Jamaica Kincaid è nata ad Antigua nel 1949. Dopo aver pubblicato la sua prima raccolta di racconti At the Bottom of the River nel 1983, Kincaid ha scritto cinque acclamati romanzi, tra cui Annie John, Lucy e, più recentemente, See Now Then. La sua saggistica comprende Mio fratello, una cronaca della battaglia del fratello contro l'AIDS, oltre a Un posto piccolo, in Italia tutti pubblicati da Adelphi. Ha ricevuto una borsa di studio Guggenheim, il Lannan Literary Award for Fiction, il Prix Femina étranger, l'Anisfield-Wolf Book Award, la Clifton Fadiman Medal e, nel 2017, il Dan David Prize for Literature. Nel 2022 ha ricevuto il Premio Hadada da "The Paris Review". È professore di studi africani e afroamericani all'Università di Harvard.

...altro

Info

L'incontro si tiene in lingua inglese con traduzione consecutiva in italiano.

Crediti

Parte del ciclo di incontri This Topic, a cura di Paolo Iabichino, scrittore, pubblicitario e direttore creativo, e Daniele Rosa, direttore editoriale presso Luiss University Press.

Evento in collaborazione con Archivio Aperto, che ospiterà Jamaica Kincaid per un incontro a Bologna il 30 ottobre alle 17.30.

Si ringrazia Adelphi per la collaborazione.

Eventi correlati

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Sitemap