Goethe-Institut Mailand ©UAU Studio

Mostra

Germania
Cosmologie nomadi e potere fuggitivo - I radiogrammi di Red Forest


Diverse sono le questioni al centro di questo lavoro, dalle complicazioni del sistema capitalistico alle sue conseguenze sull’ambiente, dalle crisi economiche alle più recenti circostanze belliche.
Il rapporto fra strategia militare, cultura dominante, colonialismo determinato dal mercato, estrattivismo e produzione industriale è un aspetto onnipresente della catastrofe climatica in corso. Ciò è evidenziato dai criteri economici e politici che sottostanno all’invasione russa dell’Ucraina del 2022.

Nelle conversazioni sonore esperienziali che compongono il progetto, lotte climatiche, giustizia ambientale e futuro rivoluzionario si intrecciano, avvertendoci della guerra totale in atto contro la vita e proponendo un approccio a modi pluralistici di stare nel mondo e con il mondo.

Nove radiogrammi sono presentati all’interno di un padiglione. I visitatori possono aggirarsi in un ambiente all’apparenza precario mentre vengono esposti a una doccia di suoni. Il lavoro è un invito a prendere parte alla dimensione socio-ecologica dell’energia e alla resistenza civile contro l’ingiustizia epistemica: la riduzione di tutte le forme di vita a semplici parti di un tutto complesso, piuttosto che molte forme di vita che reclamano spazio per realizzarsi alle proprie condizioni.

Crediti

Ente organizzatore:
Goethe-Institut Mailand

Curatela:
Red Forest

Promosso da:
Ministero Federale degli Affari Esteri

In collaborazione con:
Radio Raheem

Design grafico:
UAU Studio

Design del padiglione:
David Muñoz Alcántara

Produzione esecutiva:
Andrea Angeli Architetto

Highlights

Foto: DSL Studio © Triennale Milano

Foto: DSL Studio © Triennale Milano

Partecipazioni Internazionali

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Sitemap